AlessioMasini

Come ottimizzare il sonno per aumentare la longevità e migliorare la salute

ottimizzare il sonno per aumentare la longevità

Dimostrata la diretta correlazione tra l’arte di ottimizzare il sonno per aumentare la longevità, il metabolismo dei lipidi (grassi), ed il nostro “Health-Span” ovvero la forbice di tempo in cui rimaniamo in salute man mano che invecchiamo.

In che modo possiamo ottimizzare il sonno per aumentare la longevità?

Quando parlo di BioHacking le persone immaginano gente che si inietta strane sostanze nelle vene per cercare di diventare immortali, quando invece si parte da cose molto più semplici e che paradossalmente generano già il 70% dei benefici.

Spesso la gente cerca la pillola magica per il dimagrimento, per la longevità e la salute eterna e nessuno (NESSUNO!) fa le cose più semplici e soprattutto non le fa nell’arco di tutta la vita – che è ciò che servirebbe fare.

Questo ultimo punto è il vero segreto.

Il segreto per la longevità, per la performance, per la salute e in generale per cercare di stare lontani dal passare gli ultimi 10-20 anni della propria vita girando per ospedali e tamponando malattie imbottendosi di farmaci.

Questo studio ci dice che darsi delle regole sul sonno aiuta ad ottimizzarlo, migliorando la longevità, contribuendo al metabolismo dei lipidi (e dunque al dimagrimento) e molti altri benefici come un maggiore Health-Span.

Consigli utili dunque per ottimizzare il sonno e aumentare la longevità

Vediamone alcuni secondo lo studio:

– bagno caldo (non bollente) rilassante prima di dormire;

– scrivere il da farsi della giornata successiva in modo da non preoccuparsi con pensieri sul “futuro” soffrendo così di insonnia;

– esercizi di stretching o Yoga che aiutino a sciogliere le tensioni muscolari del giorno;

– esercizi di respirazione;

– niente smartphone o computer o altri schermi almeno un’ora prima di coricarsi (gli occhiali che schermano la luce blu come i Blue Blockers sono utili ma non fanno miracoli);

– in ultimis uno dei consigli più potenti è quello di andare a dormire e svegliarsi SEMPRE alla stessa ora per regolarizzare quanto più possibile i cicli del sonno ed ottimizzarne quindi l’efficacia.

Trovi che tutti questi consigli siano banali?

Ebbene proprio perché li reputi banali è molto probabile che non li applicherai mai e questo ti allontana dal miglioramento di salute, longevità e performance che stai cercando.

Questo studio ha dimostrato che una persona che si da dei ritmi e degli orari precisi di sonno e sveglia presenta dei livelli di colesterolo buono più alti e più bassi livelli di trigliceridi.

Questo studio ha inoltre dimostrato che queste cose applicate con costanza portano a una riduzione del rischio di infarto agendo sul metabolismo e sull’ assorbimento dei lipidi.

In sostanza, il sonno ottimizzato aiuta DAVVERO a vivere di più e meglio!

Nelle consulenze di BioHacking con i clienti parlo anche di questo, soprattutto dopo aver controllato i livelli ormonali con i test di Medicina di Precisione, ma intanto puoi già lavorarci gratis direttamente dal tuo letto ed ottenere i primi benefici.

Fonti: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4067693/

Facebook
Twitter
LinkedIn

Approfondisci

Articoli correlati

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

IL VIDEO È ANCORA DISPONIBILE:

Come riportare indietro le pagine del calendario tramite un protocollo in 5 fasi totalmente individualizzato

senza stress, senza chirurgia estetica e senza diete drastiche o allenamenti estenuanti.

Su questo sito utilizziamo strumenti di prima o terza parte che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie di statistica) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.